Istituto Comprensivo Figline Valdarno

HOME CONTATTI DOCENTI FAMIGLIE PERSONALE A.T.A. STUDENTI AREA RISERVATA

PON

1384021
Oggi
Questa settimana
Questo mese
Generale
1112
1112
57441
1384021

Your IP: 54.81.230.32
Server Time: 2017-04-30 12:57:42

Suonare il flauto in prima!

Ho da sempre insegnato ai bambini a suonare il flauto, perché ritengo che questo tipo di apprendimento, quest’abilità porti con sé tutta una serie di valenze positive, che si riflettono e che arricchiscono il loro percorso di crescita come individui e come gruppo-classe, ma non avevo mai avuto il coraggio di provarci in prima elementare! Né tantomeno avevo intenzione di farlo quest’anno, avendo a settembre ricominciato con una prima di venticinque bambini, vivacissimi!

Il concerto...!

Classe 1 B - Scuola Primaria "G. B. Del Puglia"

All’inizio abbiamo cominciato con un semplice percorso musicale, incentrato sul ritmo, sulla capacità di unire il canto al movimento. A tutti i bambini piace la musica, piace loro cantare, eseguire movimenti a tempo, giocare accompagnandosi con filastrocche musicali …

Verso metà anno abbiamo cominciato con delle attività più specifiche e mirate, di preparazione all’apprendimento dello strumento. Ho presentato ai bambini il pentagramma, la chiave di violino, le note musicali …, attraverso una modalità da me creata e sperimentata nel corso degli anni, quando ancora non si trovava del materiale didattico, adatto ai bambini della scuola primaria.

In particolare hanno imparato a riconoscere e cantare tre note, in brani per flauto, ad esse dedicati, brani che adesso sono in grado non solo di cantare con la voce, ma anche di suonare con il flauto. Si tratta di brani di due autori - Perini, Spaccazocchi - che hanno composto e in molti casi riadattato anche musica di artisti famosi, dei brani con spartito, studiati in modo che i bambini possano imparare il linguaggio musicale, le sue prime regole, e, a suonare lo strumento, in modo semplice, divertente e molto efficace, con loro grande soddisfazione.

Alla fine di aprile, mi sono resa conto che i miei bambini erano pronti per lo strumento. Avevo ancora delle perplessità, legate soprattutto alla loro capacità di autocontrollo e disciplina, che sono fondamentali per imparare a suonare il flauto in modo corretto.

Così siamo partiti! Uso la prima persona plurale, perché quando si svolgono determinate attività con i bambini, specialmente se piccoli, è un po’ come “partorire!” E nel parto i protagonisti sono più di uno!

Alla fine di maggio tutti e venticinque sono stati in grado di suonare i brani studiati, utilizzando le quattro dita della mano sinistra, leggendo gli spartiti, rispettando le pause …, tutti all’unisono, tutti insieme proprio come un’orchestra!

Grazia Papi