Istituto Comprensivo Figline Valdarno

HOME CONTATTI DOCENTI FAMIGLIE PERSONALE A.T.A. STUDENTI AREA RISERVATA

PON

1651432
Oggi
Questa settimana
Questo mese
Generale
27
2932
33135
1651432

Your IP: 54.156.50.71
Server Time: 2017-08-23 00:19:57

Consiglio d'Istituto

CONSIGLIO

anni scolastici 2015/2016 - 2016/2017 - 2017/2018

COMPONENTI

DELIBERE

 REGOLAMENTO

  ATTIVITÀ NEGOZIALE 2013

 

divisore-rossonero

DELIBERE A. S. 2015-2016

DELIBERE A. S. 2012-2015

 

 

 Che cos’è il Consiglio d’Istituto  

Il Consiglio d’Istituto è uno degli organi collegiali più importanti della scuola insieme al Collegio dei Docenti. Per quanto riguarda in nostro Istituto, il Consiglio deve essere composto da 8 Docenti, 8 Genitori, 2 rappresentanti del personale ATA e dal Dirigente scolastico. I consiglieri vengono eletti ogni 3 anni

 

Il Consiglio nomina al suo interno, tra la componente genitori, il Presidente e il Vice presidente.

 

Sempre all’interno del Consiglio vengono nominati i membri di Giunta esecutiva, 2 genitori e 1 docente, che insieme al Dirigente scolastico e al D.S.G.A. Amministrativo) preparano i lavori per la seduta del Consiglio d’Istituto.

 

Che cosa fa il Consiglio di Istituto?

I compiti del Consiglio sono descritti nel Decreto Legislativo 16 aprile 1994, n.° 297 . In particolare il C.d.I.:

 

1) Elabora e adotta gli indirizzi generali e determina le forme di autofinanziamento della scuola

 

2) Delibera il programma annuale e il conto consuntivo; stabilisce come impiegare i mezzi finanziari per il funzionamento amministrativo e didattico

 

3) Delibera in merito all’adozione e alle modifiche del regolamento interno dell’istituto

 

4) Stabilisce i criteri generali in merito a:

 

- acquisto, rinnovo e conservazione delle attrezzature tecnico-scientifiche, dei sussidi didattici e di tutti i materiali necessari alla vita della scuola;

 

- attività negoziale del Dirigente Scolastico (contratti, convenzioni, utilizzo locali scolastici da parte di Enti o Associazioni esterne, assegnazione di borse di studio);

 

- partecipazione dell’istituto ad attività culturali, sportive e ricreative, nonché allo svolgimento di iniziative assistenziali;

 

- organizzazione e programmazione della vita e dell’attività della scuola, comprese le attività para/inter/extrascolatiche (calendario scolastico, programmazione educativa, corsi di recupero, visite e viaggi di istruzione, ecc.), nei limiti delle disponibilità di bilancio;

 

5) Definisce gli INDIRIZZI GENERALI DEL POF elaborato dal Collegio Docenti (DPR 275/99);

 

6) Adotta il P.O.F.

 

7) Indica i criteri generali relativi alla formazione delle classi, all’assegnazione dei singoli docenti alle classi (D.Lgs. 59/03 Art. 7 comma 7) e al coordinamento organizzativo dei consigli di classe

 

8) Stabilisce i criteri per l’espletamento dei servizi amministrativi ed esercita le competenze in materia di uso delle attrezzature e degli edifici scolastici.

 

Il C.d.I. nella sua prima seduta, elegge, tra i suoi membri, una Giunta Esecutiva.

 

Su tematiche particolarmente complesse è possibile costituire una Commissione Mista.